Fabio Pecci

Violoncellista, Direttore Corale, Musicoterapista

Fabio Pecci ha studiato violoncello presso L’istituto Musicale “G. Verdi” di Ravenna diplomandosi brillantemente.

Ha tenuto centinaia di concerti come solista e membro di formazioni cameristiche e orchestrali in Italia, Svizzera, Svezia, Portogallo, Grecia; ha ricevuto diversi premi in concorsi Nazionali ed internazionali e ha registrato vari CD per Tactus, Bongiovanni e altre etichette indipendenti.

Musicoterapeuta, nel corso degli anni si è appassionato di pedagogia musicale e dal suo lavoro con i ragazzi è nata la passione per il coro a voci bianche.

Attualmente dirige tre cori a voci bianche e due cori giovanili con i quali svolge un’intensa attività.

Come direttore corale ha tenuto concerti in Italia, Germania, Francia, Rep. Ceca, Polonia, Rep. Di San Marino, ottenendo svariati premi e riconoscimenti in vari concorsi Nazionali ed Internazionali ( tra cui 6 primi premi): Rimini Choral International Competition, Queen of Adriatic Sea Choral Competion, Concorso Internazionale Città di Treviso, Città di Faenza.

Ha curato la preparazione delle voci bianche in “Tosca”, “Bohème” e “Carmen” per numerosi teatri ed enti lirici italiani; nel 2008 con il coro a voci bianche “Le Allegre Note” ha preso parte alla produzione del “ TE DEUM” di Berlioz diretto dal M° C. Abbado e trasmesso su RAI1 alla vigilia di Natale. Con lo stesso coro ha eseguito più volte i Carmina Burana di C. Orff con i Percussionisti di Santa Cecilia in Roma.

Dal 2013 è membro della Commissione Artistica di A.E.R.CO per la quale cura in particolare le attività rivolte ai cori di bambini e ragazzi.

Designato a rappresentare l’Emilia Romagna con il coro “Note In Crescendo” alla rassegna corale nazionale presso EXPO 2015 “Vivaio di Voci”, è stato docente per il “Festival di Primavera” FENIARCO a Montecatini nel 2016 e 2017.

E’ direttore artistico del Concorso Corale “ Città di Riccione” per voci bianche.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più . Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.